Archivi tag: celebrazioni

IMG_8629

Orari delle celebrazioni – Estate 2020

Estate 2020

Da ricordare:

  • SI può accedere alla chiesa solo indossando la mascherina, che andrà tenuta per tutto il tempo della celebrazione.
  • Il numero di posti nelle chiese è limitato, abbiamo cercato di dare la possibilità di seguire la messa anche da fuori. A Bosco saranno installati dei maxischermi, a Valdiporro ci sarà un diffusore audio. L’eucaristia sarà distribuita anche a chi sta fuori.
  • Chi è costretto a casa dalla condizione di salute può sempre seguire le celebrazioni della parrocchia in streaming sul canale di YouTube “Parrocchia Bosco Chiesanuova” - https://www.youtube.com/channel/UCaqJ0Bzx2Btv3ChP4mts3Ag/featured

Orario delle messe

Fino al 30 agosto 2020

Domenica

Bosco ore 8.30, 11.00, 18.30

Valdiporro ore 9.45

Lunedì 

a Bosco ore 8.30 e 18.30

Martedì 

a Bosco ore 8.30 e 18.30

Mercoledì 

a Bosco ore 8.30 e 18.30

a Valdiporro ore 9.00,

Giovedì 

a Bosco ore 8.30 e 16.00

Venerdì 

a Bosco ore 8.30 e 18.30

Sabato 

a Bosco ore 18.30

a Valdiporro ore 20.00

6118725c-53e1-4a50-9c6d-542257854492

Si riparte!

Dopo la lunga pausa dovuta all’epidemia, ripartiamo con la celebrazione comunitaria dell’Eucaristia.

Sappiamo bene che la situazione di attenzione non è conclusa, per questo chi decide di partecipare alle celebrazioni dovrà farlo rispettando alcune regole che riportiamo qui sotto.

ecb51d04-577f-4894-8d90-592d6b5a433ca partire dal 31/31 maggio ricominceremo a celebrare le messe festive secondo gli orari consueti:

A Bosco il sabato alle 18.30, la domenica alle 8.30, 11.00, 18.30.

A Valdiporro il sabato alle 20.00, la domenica alle 9.45.

Le messe feriali rimarranno invece con gli orari modificati: A Bosco lunedì, martedì e venerdì alle 18.30, giovedì alle 16. A Valdiporro mercoledì alle 9.

Per accedere alla chiesa è necessario non presentare sintomi riconducibili al CoVid-19 e non avere una temperatura corporea uguale o superiore a 37.5 gradi.

Entrando è necessario igienizzare le mani e seguire eventuali indicazioni date dai volontari.

Bisogna obbligatoriamente indossare la mascherina per tutto il tempo della celebrazione

i posti in chiesa sono in numero limitato (48 a Valdiporro e 125 a Bosco).

per la preghiera personale si può entrare in chiesa liberamente, ma solo fuori dagli orari della celebrazione e sempre indossando la mascherina e igienizzando le mani.

Vi preghiamo di fare attenzione a tutti gli avvisi che vengono dati durante la messa, e alle indicazioni fornite mediante cartelli.

Chiediamo tanta pazienza nel rispettare tutte le norme

6e849ea5-aac0-41e5-b60f-3c971a617200

Celebrazioni per la settimana santa

Programma delle celebrazioni e delle proposte per la settimana santa

Qui sotto il programma della nostra settimana Santa. Cercheremo di vivere come possibile tutti i i giorni santi, nella preghiera personale e seguendo le liturgie e i momenti di meditazione tramite internet. Durante i giorni del triduo Pasquale non ci saranno le trasmissioni dalla nostra comunità, per dare risalto e valore alle celebrazioni del Vescovo e del Papa, seguendo le quali possiamo sentirci in comunione con i credenti della nostra diocesi e del mondo intero. Il giorno di Pasqua invece celebreremo in streaming dalla chiesa di Bosco alle 18.30, quindi chi desidera potrà seguire questa celebrazione.

in particolare, le celebrazioni delle nostre comunità saranno trasmesse sul consueto canale: https://www.youtube.com/channel/UCaqJ0Bzx2Btv3ChP4mts3Ag?view_as=subscriber

alcune proposte sulla preghiera, sull’incontro con la Parola di Dio, sulla Passione secondo Matteo saranno a disposizione sul canale di don Lucio: https://www.youtube.com/channel/UCf-n723SqPHEuyiW9c1jfxg

le celebrazioni del Papa saranno trasmesse da Tv2000 e probabilmente da molte altre emittenti. Sarà possibile seguirle anche da YouTube sul canale di Vatican media live https://www.youtube.com/user/vaticanit

le celebrazioni del Vescovo di Verona tramite Telepace, con il televisore o tramite internet https://www.youtube.com/channel/UCP49yPZvTPz9PzCozvNzbUA

per quel che riguarda il sacramento della riconciliazione, sono riportati qui sotto alcuni orari nei quali don Lucio sarà a disposizione per la confessione. In questo periodo particolare e difficile, molti potrebbero essere impediti a celebrare il sacramento, o da motivi pratici, o da motivi personali, o da motivi di coscienza…  la conferenza episcopale ha indicato per questo periodo la possibilità di chiedere perdono al Signore nel segreto del cuore, promettendo fermamente di celebrare il sacramento appena sarà possibile.

Di seguito gli orari delle celebrazioni

 

Domenica delle Palme

¨     Ore 11.00 Papa Francesco presiede la celebrazione delle palme nella basilica vaticana

¨     Ore 18.30 il Vescovo presiede la celebrazione delle palme in cattedrale

Lunedì Santo

¨     In Chiesa dalle 10.30 alle 12 e dalle 15 alle 18 don Lucio sarà a disposizione per le confessioni. Il sacramento per chi lo richiede sarà celebrato in sagrestia, rispettando le norme di sicurezza (mascherina e distanza interpersonale).

¨     Ore 18.30 messa feriale in streaming

Martedì Santo

¨     In Chiesa dalle 15 alle 18 don Lucio sarà a disposizione per le confessioni. Il sacramento per chi lo richiede sarà celebrato in sagrestia, rispettando le norme di sicurezza (mascherina e distanza interpersonale).

¨     Ore 18.30 messa feriale in streaming

Mercoledì Santo

¨     In Chiesa dalle 15 alle 18.00 e dalle 20.30 alle 23 don Lucio sarà a disposizione per le confessioni. Il sacramento per chi lo richiede sarà celebrato in sagrestia, rispettando le norme di sicurezza (mascherina e distanza interpersonale).

Giovedì Santo

¨     Ore 18.00 Papa Francesco presiede la messa nella cena del Signore nella basilica vaticana

¨     Ore 19.30 il Vescovo presiede la messa nella cena del Signore in cattedrale

 

Venerdì Santo

¨     Ore 15.00 il Vescovo presiede la commemorazione della passione del Signore in cattedrale

¨     Ore 18.00 Papa Francesco presiede la commemorazione della passione del Signore nella basilica vaticana

¨     Papa 21 Papa Francesco presiede la Via Crucis in piazza San Pietro

 

Sabato Santo

Veglia Pasquale

¨     Ore 19.30 il Vescovo presiede la Veglia Pasquale in cattedrale

¨     21.00 Papa Francesco presiede la Veglia Pasquale nella basilica vaticana

 

Domenica di Pasqua

¨     11.00 Papa Francesco presiede messa del giorno di Pasqua nella basilica vaticana

¨     12.00 Papa Francesco imparte la benedizione “Urbi et orbi” dalla loggia della basilica vaticana

¨     Ore 18.30 il Vescovo presiede la messa del giorno di Pasqua in cattedrale

¨     Ore 18.30 Messa in streaming dalla chiesa di Bosco Chiesanuova (canale YouTube Parrocchia Bosco Chiesanuova)

0b1364c5-6765-4b18-8692-7154752a2f42

Orari delle celebrazioni in tempo di pandemia

In questo tempo di distanziamento sociale a causa della pandemia da covid-19 non possiamo vivere nessuno dei consueti appuntamenti comunitari. Per questo motivo cercheremo di tenerci in contatto con gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione. In particolare:

- Ogni giorno trasmetteremo la messa in streaming, (normalmente alle 18.30) sul canale di YouTube della parrocchia: https://www.youtube.com/channel/UCaqJ0Bzx2Btv3ChP4mts3Ag?view_as=subscriber

- di tanto in tanto don Lucio condividerà alcune riflessioni e spunti anche sul suo canale personale:https://www.youtube.com/results?sp=mAEB&search_query=don+lucio+benedetti e sul blog http://chiedicercabussa.blogspot.com/

- sarà possibile tenersi aggiornati su novità, attività ed eventuali variazioni di orario attraverso i canali di comunicazione che sono stati predisposti:il gruppo di Whatsapp al quale è possibile essere collegati informando della propria intenzione don Lucio (attraverso il telefono o gli indirizzi mail), oppure il canale di telegram, al quale è possibile iscriversi autonomamente (cercare “parrocchieBoscoValdiporro” o connettersi tramite questo link https://t.me/parrocchieBoscoValdiporro )

Attraverso questi strumenti cerchiamo di restare uniti, ricordando che la nostra vera e più profonda unità viene dall’essere radicati nel Signore Gesù.

IMG_3849-03-06-17-10-56

Indicazioni emergenza coronavirus

Comunità cristiane di Bosco Chiesanuova e Valdiporro

 

Cari parrocchiani

Riporto qui alcune indicazioni in riferimento all’ordinanza del governatore della regione che fornisce indicazioni preventive rispetto alla diffusione del virus covid-19 e in esecuzione delle indicazioni che il vicario generale della Diocesi ha concordato con il prefetto di Verona.

  1. Tutte le celebrazioni, messe e momenti di preghiera comunitari, sono sospesi fino a domenica 1 marzo compresaOgni giorno celebrerò la messa da solo, con la preghiera per la comunione spirituale. Chi può e desidera potrà seguire la celebrazione in streaming sul canale di youtube secondo questi orari:

¨    Martedì ore 18.30

¨    Mercoledì ore 20.30 (celebrazione delle ceneri.)

¨    Giovedì ore 18.30. Al termine della messa adorazione eucaristica fino alle 22.00. alle 21.45 compieta e benedizione.

¨    Venerdì ore 18.30

¨    Sabato ore 18.30

¨    Domenica ore 11.00 e 18.30

Il link per collegarsi: https://www.youtube.com/channel/UCaqJ0Bzx2Btv3ChP4mts3Ag oppure digitare “parrocchia bosco chiesa nuova” nella stringa di ricerca di Youtube e selezionare il video con la scritta rossa – in diretta – dal vivo

  1. La diocesi ci invita a suonare le campane alle 18 e a mettere in quell’orario un lume sulla finestra segno della preghiera comune. Il vescovo pregherà il rosario alle 18.30 e celebrerà la messa alle 19 in diretta su telepace. 
  1. La chiesa resta aperta secondo gli orari consueti, perché ciascuno possa pregare. Sarà a disposizione in chiesa un foglietto con una proposta di preghiera.
  1. Seguiamo serenamente le indicazioni che ci vengono date dall’autorità competente, evitiamo eccessi di paura o di contestazione, restiamo uniti nella preghiera e affidiamoci al Signore.

Don Lucio Benedetti

Unknown-5

Le nostre celebrazioni nel ponte dell’Immacolata

Venerdì 7 dicembre- Messe prefestive della solennità dell’Immacolata concezione di Maria:

ore 16.00 alla casa di riposo “Villa San Giacomo”

ore 18.30 in parrocchia a Bosco Chiesanuova

ore 20.00 in parrocchia a Valdiporro

Sabato 8 dicembre– messe festive nella Solennità dell’Immacolata concezione di Maria:

ore 8.30 a Bosco

ore 9.45 a Valdiporro

ore 11.00 a Bosco

ore 18.30 a Bosco– questa messa sarà animata dal coro parrocchiale e partecipata da alcune suore missionarie combonianenella memoria dei 120 annidalla professione solenne di suor Maria Giuseppa Scandolanell’istituto fondato da Mons. Comboni ( vedi informazioni a questo link http://www.parrocchiabosco.it/in-memoria-di-un-si/). Al termine della celebrazione la processione al monumentoe l’affidamento a Maria Immacolata

 

Domenica 9 dicembre – messe festive nella II domenica di Avvento

ore 8.30 a Bosco

ore 9.45 a Valdiporro

ore 11.00 a Bosco

ore 18.30 a Bosco

Unknown-2

In memoria di un sì

Un filo rosso unisce la storia della comunità cristiana di Bosco Chiesanuova con quella di una sua figlia di riguardo: suor Maria Giuseppa Scandola. Questa straordinaria donna ha lasciato la sua terra natale nel 1872, affascinata dalla proposta di Daniele Comboni di partecipare al suo sogno missionario per l’Africa. L’affetto per la terra d’origine non mancò mai nell’esperienza di Suor Maria Giuseppa. Questo sentimenti sincero e limpido non perse mai la purezza della gratuità, e non divenne perciò mai ostacolo al dono totale della sua vita per la missione. Nella sua vicenda si scorge qualcosa di più grande che la lega alla sua terra, qualcosa che viene dalla fede profonda e che ha a che fare con l’Immacolata. Per capire questo legame, basta ripercorrere, sincronizzandole tra di loro, alcune date della storia della parrocchia e della vicenda di suor Maria Giuseppa.

 26 gennaio 1849 - Nasce in contrada Biancari di Bosco Chiesanuova Maria Teresa Scandola: tutti la chiameranno “Marietta”, diventerà suor Maria Giuseppa.

8 dicembre 1854 - Pio IX proclama solennemente il dogma dell’immacolata concezione di Maria

Unknown-1

Iscrizione alla base del monumento all’Immacolata nella piazza di Bosco Chiesanuova

31 gennaio 1855 - Mons. Stefano Crosatti, alla fine di un triduo di preghiera che festeggia la definizione dogmatica, mette la comunità sotto la protezione dell’Immacolata e propone la costruzione del momumento in piazza che sarà inaugurato il 15 agosto 1855.Marietta Scandola ha sei anni; di li a poco la protezione della madre celeste le sarà preziosa, anche per affrontare il dramma che segnerà la sua giovane vita: il 30 agosto 1855 resterà orfana del padre.

Nel 1864 Mons. Stefano Crosatti sarà chiamato a lasciare la comunità di Bosco Chiesanuova. Nel 1870 diventerà vicario generale della Diocesi di Verona.

8 dicembre 1874 - insieme ad alcune altre giovani, Maria Teresa Scandola inizia formalmente il periodo di formazione religiosa e missionaria. La celebrazione sarà presieduta da Mons Crosatti che aveva battezzato Maria Teresa e che certamente aveva contribuito a ravvivare e far crescere la sua devozione mariana. Ormai tutti chiamano Marietta con il nuovo nome che Comboni le ha dato: Giuseppa.

L’8 dicembre del 1898 - nella nuova chiesa dell’Immacolata in Assuan, Suor Maria Giuseppa Scandola pronuncia finalmente i suoi voti perpetui nelle mani di Mons. Antonio Maria suor_ScandolaRoveggio, suo direttore spirituale e secondo successore di Mons. Daniele comboni come Vicario Apostolico dell’Africa Centrale.

Sono passati 120 anni da quel lontano 8 dicembre, ma a Bosco Chiesanuova si rinnova ancora oggi la devozione alla Vergine Immacolata. La sera dell’8 dicembre, dopo la celebrazione delle 18.30 ci recheremo al monumento dell’immacolata per affidare la nostra comunità parrocchiale alla Vergine Maria. La Madre celeste ci renda come suor Maria Giuseppa coraggiosi e fedeli testimoni di Cristo, non tanto con le parole ma con autentici fatti di carità, germogli di una vita vissuta nella logica del dono.

Al termine della celebrazione con i vecchi amici copia

Marco: La risposta ad una chiamata

Marco Vinco, classe 1996. Alle spalle una formazione al liceo scientifico agli Angeli e l’esperienza di vita e di relazioni del paese di Bosco, davanti agli occhi un futuro tutto da scoprire, specialmente dopo il passo importante che ha caratterizzato la sua vita. Carissimo Marco, raccontaci di Giovedì 1 novembre 2018…

Il primo novembre è stato un giorno importante per la mia vita: ho fatto per la prima volta i voti di povertà – castità – obbedienza nell’Opera Famiglia di Nazareth, fondata da p. Igino

Marco con la sua famiglia

Marco con la sua famiglia

Silvestrelli, personaggio ben noto a coloro che vivono a Bosco, anche grazie all’attività della casa di Nazareth di Bosco. Insieme alla prima professione, ho fatto la vestizione, segno esteriore del mio cambiamento di vita. È stata una celebrazione semplice ma molto bella, nel Santuario di Monte Solane, dove riposano le spoglie di p. Igino, partecipata da parenti, da amici “nuovi” e di “vecchia data”, dal parroco don Lucio e da compaesani. La presenza della gente da Bosco mi ha fatto molto piacere soprattutto perché ho sentito vicina tutta la comunità, che ho sempre portato nel cuore.

Un passo importante dunque… e i passi importanti della vita non vengono mai dal nulla, non cadono da cielo… o forse sì?

alcuni momenti della celebrazione 2

Un momento della celebrazione

Bèh, possiamo dire che in questo caso è proprio caduta dal cielo! Scherzi a parte, le scelte importanti della vita hanno sempre bisogno di discernimento, tanto più quelle radicali come la vita consacrata. Nel mio caso, ad esempio, prima di decidermi di entrare in seminario ci sono voluti ben quattro anni da quel fatidico giorno di maggio dove ho sentito i primi germi di vocazione;  seguiti da tre anni di discernimento specifico nella Congregazione che mi hanno portato a fare questo genere di scelta. Quindi non è stata una scelta “azzardata” e soprattutto è stata fatta con “compagni di viaggio” che mi hanno aiutato a comprendere sempre meglio “il mio posto nel mondo”: nella prima parte con don Lucio e nella seconda parte con il Superiore Generale dell’Opera e con i Formatori.

Tornando al 1 novembre, cos’è cambiato per te, qual è ora la tua prospettiva di vita dopo i voti?

Dal primo novembre sono diventato un consacrato: ho quindi abbandonato la vita laicale per abbracciare la vita religiosa. Le tappe per il

Un momento della celebrazione

Un momento della celebrazione

proseguo sono ben scandite dalle Costituzioni dell’Opera: ci sono almeno quattro anni di rinnovo annuale dei voti per arrivare ai voti perpetui; successivamente, a Dio piacendo, ci sarà l’ordinazione diaconale e presbiterale. Comunque, un passo alla volta; intanto mi propongo di vivere bene questo dono giorno dopo giorno!

Oggi c’è grande difficoltà davanti alle scelte importanti della vita. Cosa ti senti di dire a chi, più o meno della tua età, si trova a dare forma alla vita attraverso scelte importanti?

Prima di tutto di porsi in maniera serena le domande sul futuro e sul senso della propria vita, di farsi aiutare da qualcuno che possa guidare queste domande e, infine, di non aver paura di agire una volta trovate delle risposte, che non saranno mai definitivamente esaustive, perché alla fine la gioia che si trova vale molto di più di mille paure.

Al termine della celebrazione con i vecchi amici

Al termine della celebrazione con i vecchi amici

Grazie di cuore caro Marco! Grazie per il tempo che ci hai dedicato, certamente la freschezza di queste tue risposte saprà toccare il cuore di molti. Grazie per la tua testimonianza di fede e di scelta di vita. Stai certo che la comunità di Bosco ti porta al Signore nella preghiera di molti… e ance tu ricordati di noi!

La foto al termine della celebrazione

La foto al termine della celebrazione

Unknown-1

Celebriamo la Pasqua

Il Triduo Pasquale è Il centro dell’anno liturgico e ci porta a celebrare il cuore della nostra fede.

Ecco gli orari delle celebrazioni sante e di tutti gli appuntamenti per prepararci alla Pasqua nelle nostre comunità.

Ricordiamo che tutte le celebrazioni saranno trasmesse in streaming sul canale di YouTube della parroccchia: https://www.youtube.com/channel/UCaqJ0Bzx2Btv3ChP4mts3Ag

 

Domenica 25 Marzosante messe

Bosco 8.30, 10.45, 18.30

Alle 10.45 – benedizione delle palme e processione

Valdiporro 9.45 - benedizione delle palme e processione

Alle 18 in teatro a Cerro Provocazione penitenziale per adolescenti e giovani

 

Lunedì 26 Marzo

Bosco 8.30 Messa

16.00 Confessioni per I-II-III Media

18.00 – 23.00 confessioni per tutti

 

Martedì 27 Marzo

Bosco 8.30 Messa. In mattinata confessioni

Ore 20.4523.00 a Corbiolo confessioni libere per Adolescenti e Giovani del vicariato

 

Mercoledì 28 Marzo

Casa Nazareth: Ritiro ore 14.30 e 20.30

Ore 20.4523.00 a Bosco confessioni libere per Adolescenti e Giovani

 

Giovedì Santo 29 Marzo“In Coena Domini”

Alle 9.30 nella chiesa Cattedrale il Vescovo benedice gli olii per l’amministrazione dei sacramenti che saranno poi consegnati a tutte le parrocchie.

 Bosco Ore 20.30 Messa “In Coena Domini”

Valdiporro Ore 20.30 Messa “In Coena Domini”

Dopo le messe si potrà prolungare per qualche tempo l’adorazione eucaristica silenziosa e celebrare la riconciliazione

 

Venerdì Santo 30 Marzo

“In Passione Domini”

Bosco: 8.30 Lodi

9.00-12.00 confessioni

15.00 Solenne celebrazione della Passione del Signore

16.30-19.00 confessioni

20.30Via Crucis con partenza dal bivio Valdiporro/San Giorgio, arrivo in contrada “Pezzo” e conclusione insieme alla comunità di Valdiporro

 

Valdiporro

15.00 Solenne celebrazione della Passione del Signore

16.30-19.00 sarà a disposizione un confessore

20.45Via Crucis con partenza dalla piazza della Chiesa, arrivo in contrada “Pezzo” e conclusione insieme alla comunità di Bosco

 

Sabato Santo 31 Marzo

Bosco: 8.30 Lodi. 9.00-12.00 e 15.00-19.00 saranno a disposizione dei confessori

21.30 Solenne Veglia Pasquale: Benedizione del Fuoco, Ascolto della Parola, Liturgia Battesimale, Liturgia Eucaristica.

 

Valdiporro

21.00 Solenne Veglia Pasquale: Benedizione del Fuoco, Ascolto della Parola, Liturgia Battesimale, Liturgia Eucaristica.

 

Domenica di Pasqua– 01 Aprile

“In Resurrectione Domini”

Bosco Messe ore 8.30, 11.00, 18.30

Valdiporro Messa ore 9.45

Lunedì 2 aprile celebreremo la Pasqua con gli anziani della casa di riposo alle ore 16.00

Prima messa di don Giovanni Canteri - 30 Gennaio 2003

don Fabiano nella pienezza della vita

Dopo lunghi anni di servizio nella nostra comunità il Signore ha chiamato a se, per donargli la sua pienezza, il caro

Don Fabiano Bonagiunti

Ringraziamo il Signore per la sua vita, il suo ministero e il bene che ha compiuto tra noi.

Don Fabiano era nato il 5 maggio 1927 a Roverchiara, e, come appartenente alla medesima parrocchia, era stato ordinato presbitero l’8 novembre 1953. Fu anzitutto Vicario parrocchiale a Castagnaro, fino al 1964. Fu poi nominato Parroco a Mezzane di Sotto, fino al 1967; trasferito quindi a Bosco Chiesanuova, vi stette come Parroco fino al 1999, e come Collaboratore fino al 2017. Nell’ultimo anno si trasferì, per problemi di salute, presso la casa di riposo Villa San Giacomo.

Messa in contrada Scali

Messa in contrada Scali

Lunedì 12 marzo alle ore 12.00 il feretro di don Fabiano sarà chiuso e collocato in chiesa parrocchiale, dove il Vescovo presiederà il rito delle esequie alle ore 15 . La salma sarà poi tumulata nella tomba di famiglia del cimitero di Roverchiara.

Celebreremo le messe di suffragio per don Fabiano domenica 18 marzo alle ore 11.00 (settimo anniversario) e domenica 15 aprile alle ore 11.00 (trentesimo anniversario).